equipollenza laurea scienze strategiche

TITOLO BASE RICHIESTO DAL BANDO DI CONCORSO. I laureati in Scienze Strategiche devono: Tali forme di addestramento e tirocinio sono svolte all'interno delle strutture formative e nei contesti operativi individuati dagli istituti di formazione militare. Equipollenza Insegnamenti Laurea in Tecniche Erboristiche – Laurea in Scienze Erboristiche (Anno Accademico 2012/2013). Anno Accademico 2018/2019. Il Corso di laurea in Scienze Strategiche permette l'acquisizione di competenze e strumenti per lo sviluppo di abilità comunicative e relazionali. Equipollenza dei suddetti corsi di Laurea per la partecipazione ai concorsi pubblici banditi dal Mibact e dalle pubbliche amministrazioni. Commissioni esami di laurea. Equipollenza del diploma di laurea in Giurisprudenza al diploma di laurea in Scienze Politiche Equipollenze tra titoli accademici italiani ai fini della partecipazione ai concorsi pubblici Equivalenza del titolo straniero a quello italiano ai fini della partecipazione ai concorsi pubblici Una sua descrizione si può trovare in Il laureato deve acquisire consapevolezza critica della etica militare e delle implicazioni deontologiche della professione militare. - della gestione e direzione di sistemi organizzativi-funzionali anche di carattere non specificatamente militare; vLex: VLEX-2568198 Le corrispondenti attività formative di tipo teorico e addestrativo riguardano due ambiti fondamentali di conoscenze, relative ai sistemi d'arma e alle tecniche di condotta e di controllo operativo, e ai sistemi ed alle tecnologie di controllo operativo e investigativo per la sicurezza. LAUREA EQUIPOLLENTE. Per conseguire competenze specifiche necessarie per svolgere le funzioni proprie dell'Arma/Corpo di appartenenza, saranno realizzati dei percorsi formativi specifici che si differenziano nei diversi ambiti e in particolare nelle attività formative caratterizzanti. - conoscenze di base delle organizzazioni statuali e delle relazioni politico-diplomatiche che caratterizzano i rapporti tra l'Unione Europea e i paesi terzi anche in prospettiva storica; Altre Equipollenze Legge 18 giugno 2002, n. 136 - Equiparazione tra il diploma in educazione fisica e la laurea in scienze delle attività motorie e sportive. Queste capacità saranno sviluppate nel percorso didattico di apprendimento dei diversi insegnamenti, il cui strumento di verifica (l'esame finale o intermedio) prevede, in forma scritta o orale, l'accertamento delle abilità comunicative dello studente. La formazione del corso di laurea in Scienze della Difesa e della Sicurezza prepara figure professionali capaci di esercitare funzioni operative, di coordinamento, direzione e controllo in ambito nazionale ed internazionale, in materia di difesa e sicurezza, e sviluppare un approccio sistemico ai problemi. Varie. 2 anno. La verifica dei risultati di apprendimento attesi sarà eseguita tramite diverse forme, esami scritti e/o orali con eventuali prove intermedie, relazioni scritte e/o presentazioni orali, prove pratiche, a seconda della attività didattica. - discipline giuridiche, politico-istituzionali ed economiche, nella prospettiva dell'organizzazione e gestione di unità militari; Giurisprudenza. (Gazzetta Ufficiale dell'8 luglio 2002, n. 158) Nell'ambito delle scienze delle ingegneria industriale della attività caratterizzanti, fino a un massimo di 8 cfu, potranno essere previste attività teorico-pratiche e professionalizzanti, in modo coordinato con le attività di tirocinio, per rispondere alle esigenze delle singole Armi/Corpi. INF0108 - 2021. - comunicare informazioni attinenti ai diversi campi disciplinari in cui si articola il corso di studi, anche utilizzando una o più lingue straniere; Seminario EI Le attività didattiche possono essere divise in tre aree principali, l'area tecnico-scientifica, l'area delle scienze giuridiche e sociali e l'area di formazione militare. Military Erasmus. La loro attività è svolta in molteplici contesti addestrativi ed operativi, relativi anche a missioni inserite nel quadro generale delle operazioni di supporto alla pace e a interventi di tutela delle popolazioni e del territorio. 2001/02 per soddisfare l'esigenza dell'Esercito Italiano di avere un percorso formativo per i futuri Ufficiali dei Ruoli Normali, inquadrato nelle esigenze complessive delle Forze Armate, ed è stato formalizzato tramite convenzione fra l'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e l'Università degli Studi di Torino. - formulare giudizi autonomi e valutarne le possibili implicazioni, con specifico riferimento alle complesse problematiche connesse alle funzioni professionali. Questi ultimi, ad oggi, corrispondono a una laurea magistrale afferente la classe delle lauree magistrali in traduzione specialistica e interpretariato (LM-94) ex lauree specialistiche 39-S (interpretariato di conferenza) e 104-S (traduzione letteraria e traduzione tecnico … - dell'ingegneria industriale, dell'informazione e civile, finalizzati al corretto impiego dei sistemi di difesa in dotazione, nonché alle esigenze degli interventi di carattere umanitario e di protezione civile; A tale scopo, il corso di laurea prevede, attraverso i singoli insegnamenti, l'apprendimento di un idoneo e rigoroso linguaggio relativo ad un'ampia gamma di competenze disciplinari, che si associa alla capacità di elaborare testi scritti utilizzando il medesimo linguaggio. I laureati in Scienze Strategiche, Ufficiali Allievi dell'Esercito, devono praticare un approccio integrato a problemi relativi alla organizzazione e alla gestione delle unità militari. Tali capacità vengono verificate attraverso le diverse forme delle verifiche intermedie e finali, delle prove seminariali specificamente volte a sollecitare la costruzione di un'autonoma elaborazione dei problemi, nella attività di tirocinio e nella prova finale. 37 Scienze Statistiche (ex. Il quadro delle conoscenze fornite dal Corso di Laurea in Scienze Strategiche, riservato agli Allievi Ufficiali dell'Esercito, si articola in un quadro formativo comune, all'interno del quale possono essere definiti profili specifici, relativi alle diverse Armi e al Corpo Commissariato. - dei sistemi e degli strumenti di alto livello tecnologico, afferenti al loro livello di competenza funzionale e decisionale, necessari al comando e al controllo delle unità di impiego; La forte vocazione di UniTO all'internazionalizzazione, testimoniata da numerosi accordi di cooperazione con soggetti pubblici e privati, dai tanti progetti di scambio per promuovere la mobilità in entrata e in uscita e da un impegno costante nella cooperazione scientifica e didattica con altri Paesi. In particolare il laureato deve acquisire capacità di: 1 - Titolo di Scuola Superiore 2 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea 3 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea di Primo Livello 4 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea Specialistica 5 - Titolo di Scuola Superiore e Laurea Magistrale 6 - Titolo di Scuola Superiore e Titolo straniero. Commissioni esami di laurea. - delle scienze politologiche, antropologico-psicologico- sociali, linguistiche e della comunicazione per interagire in modo adeguato ed efficace con soggetti terzi in contesti ambigui caratterizzati da numerosi tipi di diversità sia negli interventi di carattere umanitario e di protezione civile sia nelle operazioni internazionali di risposta alla crisi; - discipline storiche e geografiche, ai fini di approfondimento di contesti operativi nei quali vengono esercitate le attività di comando, coordinamento e gestione. I laureati militari nella Classe delle Discipline della Difesa e della Sicurezza (Corso di Laurea in Scienze Strategiche) appartengono alla categoria degli Ufficiali dell'Esercito Italiano. Per accrescere la tua conoscenza. Di Susi Avellino : Con questa petizione noi laureati nei corsi di Laurea in Scienze del turismo ( L 15 e LM 49 ) vogliamo sottoporre all’attenzione dell’opinione pubblica tutta e … Annunci recenti. TITOLO BASE RICHIESTO DAL BANDO DI CONCORSO. - dell'analisi matematica e della fisica a supporto dei processi decisionali e operativi; - di gestione delle risorse umane disponibili per gli obiettivi assegnati al loro livello funzionale e operativo; Anno Accademico 2016/2017. 13 ottobre 2004 (Gazzetta Ufficiale del … - della sicurezza interna ed esterna; 13 ottobre 2004 (Gazzetta Ufficiale del … Verifica della preparazione iniziale. Scienze e tecnologie agrarie - indirizzo "agrario-vegetale" Decreto Interministeriale 26 aprile 2005 di rettifica del D.I. n. 168 del 21/07/01. Ingegneria civile ed Architettura. Con circa 120 sedi dislocate su sette poli principali, una ricerca scientifica di alto livello e una didattica all'avanguardia, l'Università di Torino si colloca come una tra le più prestigiose realtà accademiche nel panorama universitario italiano. Il Corso di Laurea Interateneo in Scienze Strategiche è stato attivato per la prima volta nell'a.a. Il laureato in Scienze Strategiche deve sviluppare un livello di comprensione tale da consentire l'uso efficace degli strumenti teorico-metodologici presentati nelle varie discipline. Lettere. n. 229 del 02/10/01. Sinceramente non ti so dire nulla sull'equipollenza o meno delle due lauree pero` 2 mie ex compagne di Uni hanno trovato lavoro come educatrici subito dopo la laurea, molto prima dell'EdS. 31.08.1933, n.1592: stabilisce che la laurea in Scienze Politiche è equipollente a quella in Giurisprudenza per l’ammissione a tutti i concorsi per le Amministrazioni governative, salvo che per la carriera giudiziaria - Legge 08.03.1958, Il laureato in Scienze Strategiche al termine del triennio deve aver sviluppato le abilità metodologiche e le capacità di apprendimento necessarie per inserirsi nei reparti operativi dell'Esercito Italiano con un alto grado di autonomia e per affrontare gli studi magistrali e la formazione post-laurea, l'aggiornamento professionale e la formazione permanente. La formazione didattica di UniTO, dall'orientamento all'esame di stato: corsi di studio, master, dottorati, scuole di specializzazione e altro ancora. Conoscenze richieste: Il Corso di laurea in Scienze Strategiche è ad accesso riservato agli Allievi Ufficiali dell'Esercito, e gli studenti che intendono iscriversi al Corso di Laurea devono essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente. L'impostazione generale del corso di studio, fondata sia sul rigore metodologico proprio delle materie scientifiche sia sulle problematiche di tipo giuridico, economico e sociologico permette all'Allievo Ufficiale di acquisire le conoscenze e maturare le competenze necessarie per la prosecuzione degli studi nella Laurea Magistrale e per le varie professionalità a cui è destinato successivamente nell'ambito dell'Esercito Italiano. n. 761 del 30/09/2015 ha mirato a trovare una distribuzione equilibrata fra l'area delle attività formative di base, quella delle attività formative caratterizzanti e quella delle attività affini e integrative e un riequilibrio fra le diverse aree (tecnico-scientifica, giuridico-sociale, militare) e in stretto collegamento con il percorso formativo di secondo livello che lo studente dovrà frequentare.

Quartetto Cetra Sceneggiati, Sottocommissioni Esame Avvocato 2019 Reggio Calabria, Besti It 78, Piantina Stadio Rigamonti Brescia, Lucia Alberti Sorella, Le Origini Di Cartagine,

error: This content is protected